Agenzia Promoter: a grande richiesta alla “Milano Art Gallery” prorogata fino al 10 giugno la mostra di Antonella Staltari inaugurata da Andrea Pinketts

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Comunicati Stampa, Cultura

Alla “Milano Art Gallery Spazio Culturale” in via Alessi 11 a Milano, a fronte del notevole successo che sta riscuotendo, la mostra “Sogni di carta” di Antonella Staltari verrà prorogata fino a lunedì 10 giugno. L’esposizione è organizzata dal manager Salvo Nugnes direttore di Promoter Arte e agente di noti personaggi.

Al vernissage inaugurale è intervenuto anche l’affermato scrittore noir e popolare volto televisivo di “Mistero” Andrea Pinketts che ha espresso sinceri apprezzamenti ad elogio sulle originali opere.

Sogni di carta” si ispira al titolo del libro scritto dalla poliedrica artista in cui la mongolfiera è concepita come un mezzo di trasporto molto speciale e con un significato simbolico allegorico intenso. La levità e la giocosità la rendono simile a un palloncino in balia delle correnti ascensionali, un titano vulnerabile in lotta con l’imprevedibilità delle intemperie. Le rappresentazioni in miniatura sono realizzate con amorevole cura e pazienza, utilizzando materiali poveri, di recupero o di uso comune intrecciati, assemblati, forgiati e piegati al volere delle idee. La mistica alchimia prodotta proietta e avvolge nella misteriosa magia dell’arte e stimola un suggestivo sogno ad occhi aperti, lasciando percepire di volta in volta note fiorite, fruttate, il retrogusto tristemente amaro della malinconia, la trasparenza dei sentimenti teneri o confinati in un tempo perduto. E’ un amore incondizionato quello per le mongolfiere, nella loro ludica elevazione verso una dimensione spensierata e impalpabile della coscienza, un affrancamento spirituale da barriere e condizionamenti circostanti.

La produzione della Staltari assume una peculiare identità distaccandosi da altre creazioni sul genere, poiché si basa sulla lavorazione manuale e artigianale di materie ed elementi riciclati. L’arte è considerata un prezioso ed efficace strumento di divulgazione di rilevanti tematiche sociali connesse all’ecologia, all’ eco-sostenibilità, all’inquinamento, al degrado ambientale, allo sfrenato consumismo. La Staltari non cela l’origine di provenienza dei prodotti, ma esalta la loro trasformazione e il loro rigenerarsi, quasi assurgendo a nuove forme di vita. Sono un inno alla rinascita e generano un sorprendente impatto emozionale nei fruitori. Da sempre la Staltari persegue la campagna di sensibilizzazione verso l’opinione pubblica. Una moderna “Mary Poppins dell’arte” che con radicata determinazione e caparbia intraprendenza in una visione onirica di poetico lirismo ci sussurra preziosi pensieri di lungimirante saggezza.

Tags: ,