A Giuggianello “Nova Lux”

Scritto da iragrev2000 il . Pubblicato in Comunicati Stampa, Musica

Inedito concerto di musica classica per organo e pianoforte per la ricerca sul cancro

GIUGGIANELLO (Le) – Si è tenuto il 5 gennaio nel più piccolo comune del Salento l’inedito concerto per organo e pianoforte dal titolo “Nova Lux”, insignito dalla prestigiosa Medaglia al Merito da parte del Presidente della Repubblica, patrocinato dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce e dall’Unione dei Comuni delle Terre di Mezzo ed organizzato dal Comune di Giuggianello e dalla Parrocchia S. Antonio Abate.

Anche in questo secondo appuntamento non si è voluto trascurare l’aspetto benefico e sociale. Infatti, a beneficiare delle libere offerte devolute dal numeroso pubblico presente sarà l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Il programma della serata eseguito dai giovani Maestri salentini Giulia Corvaglia al pianoforte, e Fabio Paiano all’organo, ha visto protagonisti i due più importanti strumenti a tastiera, l’organo e il pianoforte. All’organo sono state eseguite la Passacaglia di Bach, brano dei primi anni del ‘700 un insieme di 20 variazioni su basso ostinato e tema fugato e la Toccata dalla V sinfonia del compositore romantico francese Widor.

Il carattere spumeggiante e i forti contrasti sonori dell’ultima Sonata in mi b maggiore di Haydn e il clima nordico e leggendario delle Ballate op. 10 di Brahms, composizioni del classicismo austriaco e del romanticismo tedesco, hanno caratterizzato la seconda parte del concerto dedicata al pianoforte.

A conclusione dell’evento, l’innovativo duo si è cimentato nell’esecuzione di canti della tradizione natalizia e della maestosa, e a tratti vivace, Duet Suite per organo e pianoforte del compositore canadese Bédard.

La manifestazione, segue l’edizione del 2011 dal titolo “Antiqua Manent – concerto di musica barocca” già insignita al merito da parte del Presidente della Repubblica.

Nell’occasione ad esibirsi fu l’ensemble internazionale “La Villanesca” composto da giovani e talentuosi maestri provenienti dal Salento, dal Belgio e dal Brasile.