Cos'è?

Un portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa online

Chi scrive i comunicati stampa?

Il servizio è rivolto a privati, aziende ed associazioni che intendono dare visibilità ai loro progetti, eventi, prodotti o servizi mediante notizie qualificate. A scrivere siete Voi! o potete richiedere che sia la nostra redazione a farlo per voi.

Come funziona?

è sufficiente registrarsi ed attendere la validazione del proprio profilo per poter iniziare a pubblicare i comunicati stampa. La validazione NON è automatica ed accettiamo SOLO fonti attendibili, questo per tutelare i membri già iscritti.

Costi?

Il servizio è completamente gratuito, se lo ritenete utile e lo usate per il vostro business considerate la possibilità di supportarci!

Trasmittanza termica degli infissi: la Norma ISO 10077-2:2017

Scritto da WebmasterDeslab il . Pubblicato in Aziende, Casa e Giardino

Tra i parametri che determinano il livello di rendimento e qualità dei serramenti, che si tratti di infissi in legno, legno-alluminio o di qualsiasi altro materiale, quello della trasmittanza termica è sicuramente uno dei più importanti.

Ed è proprio la trasmittanza termica l’oggetto della nuova norma ISO 10077-2:2017, che rivede i metodi di calcolo per porte finestre e chiusure oscuranti previsti dalla norma ISO 10077-1 del 2012. Introdotta nel 2017 da ISO – l’Organizzazione Mondiale Normativa – ma in vigore dallo scorso 1° Marzo 2018, questa norma specifica un metodo e offre dati di ingresso di riferimento per la trasmittanza termica lineare della giunzione con le vetrazioni o con pannelli opachi.Lo stesso metodo può essere adottato anche per valutare la resistenza termica dei profili di chiusure e le caratteristiche termiche dei cassonetti delle chiusure avvolgibili e componenti simili, come ad esempio le persiane.

La Norma ISO 10077-2:2017, inoltre, specifica anche i criteri di validazione dei metodi numerici utilizzati per il calcolo, e introduce il nuovo metodo “RADIOSITY”, ovvero un metodo di calcolo applicato alla modellazione degli scambi termici all’interno dei profili per serramenti, già utilizzato in passato per simulare in maniera realistica i fenomeni di illuminazione nella grafica 3D su computer.

Efficienza termica, resistenza e design di altissimo profilo sono le caratteristiche della linea di serramenti in legno di Modesti Srl, ai quali vanno ad aggiungersi altre realizzazioni di elevata qualità come scuroni, portoni blindati, persiane, avvolgibili e una gamma assortita di porte interne, tutte rigorosamente artigianali.

Giuseppe Milazzo Andreani, un produttore indipendente dalla carriera in ascesa

Scritto da uff stampa il . Pubblicato in Film

Al giorno d’oggi il business cinematografico è nelle mani delle grandi Major italiane ed internazionali che producono film costosi, con cast stellari e tanti effetti speciali.

Ma in mezzo a queste “grandi produzioni e distribuzioni” ci sono anche i film indipendenti realizzati a low budget ma con un impianto produttivo di grande dignità.

In Italia, soprattutto, cercano di emergere e farsi spazio produttori giovani e volenterosi che “lottano” per fare cinema di qualità con poche risorse economiche.

Uno tra questi è Giuseppe Milazzo Andreani, siciliano di nascita e romano d’adozione.  Laureato al DAMS, dopo gli studi, si è trasferito a Roma dove nel 2004 ha iniziato la sua carriera di attore e produttore. Da sempre amante del cinema è a capo della casa di Produzione Saturnia Pictures srl e dell’Azteca Produzioni Cinematografiche srl e cerca di portare avanti tutti i suoi progetti con grande passione e professionalità.

Attualmente Giuseppe Milazzo Andreani ha prodotto insieme con Domenico D’Ausilio e Alberto De Venezia (che è anche il distributore con Ipnotica produzioni), l’opera prima di Sasha Alessandra Carlesi dal titolo “Le Grida del Silenzio” nelle sale di tutta Italia dal 10 maggio. Un film di genere coraggioso e tecnicamente realizzato molto bene che rimescola le carte e strizza l’occhio ai grandi film realizzati con budget da capogiro. Dal 24 maggio, invece, sarà al cinema in veste di co-distributore insieme con De Venezia per il film “La settima onda” di Massimo Bonetti.

L’anno scorso, Milazzo Andreani che collabora con produzioni estere, ha realizzato il film internazionale dal titolo “Deprivation” uno sci fi diretto da Brian Skiba con Gianni Capaldi, Dominique Swain, William McNamara e Costas Mandylor; Attualmente e in fase di finalizzazione anche l’altro film che sarà distribuito ad ottobre 2018 dal titolo “The Follower” diretto da Vincenzo Petrarolo con Hal Yamanouchi, Andrea Scarduzio e Jennifer Mischiati.

Cardiologi musicisti Roma: “Le note del cuore…battono per l’Africa”

Scritto da Mario Mauri il . Pubblicato in Musica, Salute

“Le note del cuore…battono per l’Africa”, a Roma l’evento musicale per donare elettrocardiografi e strumenti musicali ai bambini della Costa d’Avorio.

Giovedì 17 maggio i cardiologi-musicisti di Roma saliranno ancora sul palco per donare elettrocardiografi e strumenti musicali ad una scuola della Costa d’Avorio. L’iniziativa, realizzata con il supporto incondizionato di Daiichi Sankyo Italia, nasce dall’impegno di “Tre cuori per la musica”, “Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari” e “Insieme per un cuore più sano”

Roma, 14 maggio 2018 – L’Africa Subsahariana mantiene ancora i tassi di mortalità infantile più elevati al mondo – 92 decessi ogni 1.000 nati vivi – quasi 15 volte più della media nei Paesi ad alto reddito. Il decesso perinatale e in particolare quello causato dalle malattie cardiache congenite è diventato la seconda causa di morte. Queste cifre, così come avviene nei Paesi occidentali, potrebbero ridursi drasticamente se si perseguisse lo sviluppo di attività di screening e diagnosi precoce delle patologie cardiovascolari. Per dare concreto sostegno a questo importante obiettivo, il prossimo 17 maggio tre band composte da talentuosi cardiologi musicisti torneranno sul palco del Teatro Ghione alle ore 20.30, con il concerto benefico “Le note del cuore battono per l’Africa”, un progetto ideato da 3 associazioni ONLUS romane con il contributo incondizionato di Daiichi Sankyo Italia.

In principio fu il successo di “Battiti”, la prima serata di beneficenza in cui cardiologi e neurologi dei più importanti ospedali romani si misero in gioco nell’inedita veste di raffinati musicisti e attori per spiegare al pubblico la fibrillazione atriale e l’ictus, poi per supportare le attività di diverse associazioni di pazienti e infine, lo scorso anno, per contribuire a dotare gli ospedali romani più periferici di importanti strumenti diagnostici. Per questa terza edizione i professionisti metteranno a disposizione il loro talento per dare nuove possibilità ai bambini africani, con un progetto che unisce l’Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari, l’associazione pazienti Insieme per un cuore più sano e l’associazione culturale Tre cuori per la musica, creata e presieduta da Marco Rebecchi, chitarrista di una delle band protagoniste e cardiologo al Policlinico Casilino di Roma: “La salute e la musica rappresentano due beni preziosi che vanno di pari passo. Tutti devono avere la possibilità di beneficiare della diagnosi precoce di condizioni patologiche e nello stesso tempo tutti, e soprattutto i bambini, devono godere degli splendidi vantaggi di ascoltare e fare musica

A salire per prima sul palco sarà la band “Early meets late” capitanata dal cardiologo chitarrista Marco Rebecchi e dal chirurgo vascolare batteristaMassimiliano Millarelli (Policlinico Casilino). A completare il gruppo la cantante Alina Mungo, il percussionista Gianfranco Amodio ed il tastierista Luigi Molinaro soci fondatori dell’Associazione Tre Cuori per la Musica.
Seguiranno i“QRS largo” con il cardiologo Giuseppe Placanica (Policlinico Umberto I, Università “La Sapienza”) alla batteria e dal dott. Antonio Ciccaglioni(Responsabile del Centro di Elettrostimolazione, Policlinico Umberto I) al basso; a chiudere sarà la jazz band “♭jazz 4et”, capitanati dal nefrologo pianista Rosario Cianci (Policlinico Umberto I) e guidati dal maestro Santi Scarcella. Novità di quest’anno è la categoria “Academy”, per la quale verrà dato spazio sul palco ad una rappresentanza di giovani allievi della scuola di musica “Note blu” di Grottaferrata. Le esibizioni musicali saranno intervallate da momenti di informazione sui dettagli del progetto e sui temi cari alle tre associazioni organizzatrici.
La prevenzione cardiovascolare nei giovani è un problema di carattere mondiale. E’ fondamentale supportare i Paesi tecnologicamente meno avanzati, quali la Costa d’Avorio, in tale progetto, ma bisogna sottolineare come, anche in Italia, ancora ci sia molto da fare per istituzionalizzare programmi di prevenzione cardiovascolare in tutta la popolazione giovanile indipendentemente dallo svolgimento di attività sportiva” spiega il prof. Francesco Fedele, professore ordinario di cardiologia presso l’Università di Roma “La Sapienza” e presidente dell’Istituto Nazionale per le Ricerche Cardiovascolari.

Il ricavato realizzato grazie alle donazioni liberali del pubblico presente in sala sarà interamente devoluto al progetto Le Note del Cuore Battono per l’Africa, un’iniziativa benefica rivolta ad una scuola della Costa d’Avorio che abbraccia due obiettivi, uno di tipo sanitario e l’altro ricreativo. Per la diagnosi precoce delle aritmie cardiache, la scuola media “Collège Catholique Notre Dame D’Afrique” di Biétry, riceverà un elettrocardiografo con tecnologia di ultima generazione, che consentirà la trasmissione a distanza della traccia elettrocardiografica ad alcuni centri cardiologici di riferimento. I fondi verranno inoltre utilizzati per dotare la stessa scuola di un laboratorio musicale, mediante la donazione della strumentazione necessaria.

“Daiichi Sankyo crede molto nel potere terapeutico della musica, e da anni supporta con entusiasmo eventi di questo genere, ma all’appuntamento annuale siamo particolarmente legati, perché è un’idea che abbiamo visto nascere e contribuito a far crescere sin dalla sua prima edizione. E non potevamo mancare neppure quest’anno, soprattutto considerando gli ambiziosi obiettivi del progetto, che è perfettamente in linea con la mission della nostra azienda, migliorare la qualità della vita dei pazienti, non solo nei paesi industrializzati, ma in tutto il mondo”, commenta Massimo Grandi, Presidente e Amministratore Delegato di Daiichi Sankyo Italia.

FonteDaiichi Sankyo
————————————–

Contatti

Daiichi Sankyo
Elisa Porchetti
Tel.+39 0685255-202
elisa.porchetti@daiichi-sankyo.it

Valeria Carbone Basile
Tel: +39 339 1704748
valeria.carbonebasile@gmail.com

Macchine per edilizia, in Italia mercato in crescita fino al 2020

Scritto da WebmasterDeslab il . Pubblicato in Aziende, Economia

Il mercato delle macchine per edilizia in Italia continua a crescere secondo i dati dell’Osservatorio SAMOTER. Dopo il periodo nero 2008-2013, caratterizzato da un crollo dell’ 80%, per il quarto anno consecutivo il comparto continua a registrare segnali positivi: nel 2017 sono state 13.700 le macchine vendute, in aumento del 16% rispetto al 2016.

Decisivi da questo punto di vista sono stati gli investimenti nel settore costruzioni, che sono tornati ad aumentare soprattutto per le abitazioni residenziali (+1,9%), il recupero delle opere pubbliche, nonché la sostituzione di un parco mezzi non più compatibile con le nuove esigenze produttive ed ambientali.

Ma il mercato italiano continuerà ad espandersi in maniera significativa fino al 2020 e con tassi a doppia cifra: in questo 2018, infatti, saranno 15.600 le macchine vendute (+14,3%), mentre si arriverà a sfiorare le 20 mila unità nel 2020 (+12,6%). Insomma, nel prossimo triennio si prevede una crescita media annua dell’1,5%.

Ma se da una parte questi dati incoraggianti confermano l’Italia come 4° mercato in Europa, dall’altra fotografano un ridimensionamento strutturale se confrontati con quelli di dieci anni fa: è ancora lontano, infatti, il numero di 30 mila macchine movimento terra vendute nel 2007.

La crescita del nostro Paese si inserisce tuttavia in un contesto di crescita generale a livello mondiale. Le stime parlano di 1 milione di macchine vendute nel 2020, con Nord America e Cina a contendersi il mercato di mercato più prolifico, rispettivamente con un +9% di ordinativi nel 2020  per i primi, e una crescita media del 2-3% nel prossimo triennio per il colosso asiatico. Bene anche l’Europa, che tornerà ai livelli pre-crisi in virtù di una domanda che crescerà in media del 5% da qui fino al 2020.

Tante sono le offerte di acquisto e noleggio di attrezzature e macchinari per l’edilizia dei più rinomati marchi da parte di Cordini Srl, azienda leader nella vendita macchine agricole e del mondo del giardinaggio, che mette a disposizione dei suoi clienti anche il suo completo e vantaggiosissimo e-commerce.

Al lago di Verney selezione di 8 atleti per formare la Nazionale di Pesca a Mosca per i Mondiali 2019 in Tasmania

Scritto da HALO COMUNICAZIONE il . Pubblicato in Sport

A La Thuile, nel Lago di Verney, il 21 e il 22 luglio, si svolgeranno per la prima volta le gare di pesca sportiva no-kill di Club Azzurro, valide per la selezione di una rosa di otto atleti che formeranno la Nazionale di Pesca a Mosca e parteciperanno ai Mondiali 2019 in Tasmania.
Una concessione inedita quella del Consorzio Regionale per la Pesca – Valle d’Aosta che permettendo lo svolgimento di queste competizioni, rende anche omaggio a uno dei laghi più belli della Valle d’Aosta.
Il Lago di Verney è uno specchio d’acqua di origine glaciale che si trova nel territorio di La Thuile, in Valle d’Aosta, a 2.088 m di altitudine, proprio sotto il Colle del Piccolo San Bernardo, in mezzo alle montagne che segnano il confine fra Italia e Francia. Un luogo caratterizzato da un particolare ecosistema e da delicati equilibri biologici. Le rive intorno alla conca scavata dal ghiaccio ospitano carici, giunchi, eriofori oltre agli sfagni, tipici muschi abitanti delle torbiere.

Questo singolare contesto naturale, è stato giudicato ideale da Alessandro Sgrani, Commissario Tecnico della Nazionale Azzurra pesca mosca, per poter consentire agli atleti di sfidarsi in condizioni ambientali limite e quindi molto impegnative, come quelle che si troveranno ad affrontare nelle gare mondiali, che si svolgeranno il prossimo anno in Tasmania.
Ventiquattro atleti saranno i protagonisti di due prove ad eliminazione di pesca no-kill senza ripopolamento. Si qualificheranno gli otto che avranno totalizzato i migliori risultati in termini di quantità di pesci pescati.

COSA E’ LA PESCA NO-KILL
La pesca no-kill è uno sport che mira alla salvaguardia dell’ambiente e degli animali. Praticata da un numero sempre crescente di persone, consiste nel rilasciare il pescato immediatamente dopo la cattura procurando al pesce il minor danno possibile. La pratica del “Catch and Release” è diffusa nelle tecniche di pesca a mosca, spinning e carp fishing e viene svolta con ami singoli senza ardiglione. Nel rilascio del pesce è importante bagnare le mani prima di liberarlo stando attenti a non maneggiarlo troppo.

www.lathuile.it

IL GAL L’ALTRA ROMAGNA PRESENTA IL BANDO PUBBLICO “AIUTO ALL’AVVIAMENTO DI IMPRESE EXTRA AGRICOLE IN ZONE RURALI” NELL’INCONTRO DI SANTA SOFIA

Scritto da Gal L Altra Romagna il . Pubblicato in Economia, Italia

Il Gal L’Altra Romagna, organizza un incontro pubblico per presentare al territorio lo stato di avanzamento di attività e bandi della propria Strategia di Sviluppo Locale e in particolare per la presentazione del bando pubblico “Aiuto all’avviamento di imprese extra agricole in zone rurali”.

L’incontro, aperto a tutti gli interessati e alla cittadinanza, è fissato a martedì 22 maggio 2018 ore 21 a Santa Sofia (FC) presso Centro culturale “Sandro Pertini”– corte comunale, piazza Matteotti 1.

Ospiti del Comune di Santa Sofia, verranno illustrate dal Presidente Bruno Biserni e dal Direttore Mauro Pazzaglia, le opportunità previste dal bando pubblico Azione 6.2.01 “Aiuto all’avviamento di imprese extra agricole in zone rurali” all’interno della Misura 19 del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Emilia Romagna, con scadenza dei termini di presentazione delle domande fissate al 3 agosto 2018.

Il bando stanzia 450.000,00€ di risorse da destinare a persone fisiche che intendano avviare un’attività di impresa extra agricola nelle aree rurali con problemi di sviluppo (denominate zone D) ricadenti nei seguenti Comuni:

Bagno di Romagna, Brisighella, Casola Valsenio, Galeata, Mercato Saraceno, Portico e San Benedetto, Predappio, Premilcuore, Rocca San Casciano, Santa Sofia, Sarsina, Sogliano al Rubicone, Tredozio e Verghereto.

L’aiuto finanziario sarà concesso sotto forma di premio con un valore massimo corrispondente di 15.000,00€. Il bando è consultabile su sito www.altraromagna.it

L’incontro vedrà l’affiancamento al Gal L’Altra Romagna anche della BCC ravennate, forlivese e imolese Soc.coop. che interverrà sulle tematiche legate al sostegno finanziario ed economico legate all’avvio delle nuove attività d’impresa e al termine della serata  offrirà un piccolo buffet a tutti coloro che presenzieranno.

La cittadinanza e tutti gli interessati sono invitati.

L’ufficio stampa

GAL L’ALTRA ROMAGNA

Studio Tecnico Meccanico

Scritto da letizia wd il . Pubblicato in Aziende

Studio Tecnico Meccanico: C.M.T.

Lo Studio Tecnico Meccanico C.M.T. si occupa di Progettazione Meccanica; Progettazione di macchine e macchinari; Design industriale; Redesign macchine e macchinari; e molto altro.

Lo Studio Tecnico con sede in Toscana, nasce infatti dalla necessità di offrire ai propri Clienti dei servizi aggiuntivi. Dunque, si pone lo scopo di differenziare la propria attività rendendola più solida e competitiva.

Le competenze, la professionalità, unitamente al bagaglio di esperienze ad oggi consente alla società di traguardare in maniera concreta anche gli obbiettivi più difficili.

Ideazione, studio, progettazione, disegni costruttivi, distinte varie, analisi rischi, fascicolo tecnico, manuale uso/manutenzione.

Sono solo alcuni dei punti saldi dell’azienda. La quale appunto si occupa dalla progettazione tecnica e completa di macchine, ai singoli disegni 2D e 3D di componenti. Fornendo poi anche la Consulenza Tecnica e la Stesura di Particolari meccanici costruttivi.

Il servizio di progettazione 3D può estendersi ad ogni fase del processo progettuale, prototipale e produttivo. Rispondendo alle vostre esigenze e aspettative.

Grazie ad una forte predisposizione alla collaborazione ed agli investimenti in attrezzature e software più evoluti si propone sia una condivisione dello sviluppo ed evoluzione di ogni progetto; sia un servizio in totale autonomia. Ovvero, è possibile limitarvi a fornire le specifiche operative, delegando alla nostra realtà gli aspetti progettuali e applicativi, con un approccio che potremmo definire “chiavi in mano”.

Ogni vostro progetto, ogni vostro prodotto può essere reso concreto dallo studio tecnico C.M.T.

Ma forniamo anche Consulenza e manualistica tecnica:

Manuali CE
Analisi dei Rischi
Fascicoli Tecnici
Manuali Ricambi
Manuali di Montaggio

Volete saperne di più?

Siamo lieti di darvi ulteriori informazioni sui nostri servizi e le nostre prestazioni.

Contattateci!

Via Oglio, 2 – 59013 Montemurlo (PO)
Tel. +39 0574 559725 – Fax +39 0574 686518
info@studiocmt.it

Facile.it: ecco quanto spendono le famiglie a Monza

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Economia, Italia

Facile.it, il comparatore italiano leader nel confronto di prodotti di finanza personale come assicurazioni, mutui, prestiti e utenze domestiche, continua il suo percorso di espansione territoriale e sceglie Monza per l’apertura del suo quinto Store in Italia (https://www.facile.it/store/monza.html). Situato nel cuore della Città (Piazza Garibaldi 4), il punto vendita offrirà ai monzesi uno spazio dove poter incontrare i consulenti specializzati di Facile.it, che guideranno i cittadini nella comparazione e scelta delle migliori offerte su assicurazioni, prodotti finanziari e luce, gas e Adsl.

Ma quanto spendono oggi le famiglie monzesi per questi prodotti e quanto costa vivere in Città e provincia? A rispondere a questa domanda ha pensato Facile.it che, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Store, ha analizzato i consumi degli abitanti di Monza e Brianza. Ecco cosa è emerso.

Assicurazioni auto e moto

Il primo costo finito sollo la lente del comparatore è quello dell’RC Auto. Secondo i dati dell’Osservatorio Facile.it* relativi ad aprile 2018, assicurare un’auto in provincia di Monza e Brianza costa, in media, 448,39 euro, premio in calo dell’1,63% rispetto ad aprile 2017 e più basso di quasi il 22% rispetto alla media nazionale. Se si guarda al solo comune di Monza, invece, la tariffa media aumenta leggermente e raggiunge i 465,72 euro.

Il premio medio per l’RC moto, invece, per i centauri brianzoli è pari a 352,04 euro*.

Mutui prima casa

I mutui rappresentano un’altra voce di spesa importante per le famiglie. Analizzando le richieste di mutuo presentate tramite Facile.it e Mutui.it nel corso del 2017* l’importo medio che gli aspiranti mutuatari della provincia di Monza e Brianza hanno cercato di ottenere dalle banche è pari a 138.662 euro, da restituire in 22 anni; se si guarda alle sole richieste di mutuo per l’acquisto della prima casa, invece, la cifra raggiunge i 147.692,60 euro, da restituire in 24 anni.

Per quanto riguarda la scelta del tasso, il 64.35% dei richiedenti brianzoli si è orientato verso quello fisso, mentre il 30,50% verso il variabile; valori che si differenziano sensibilmente dalla media nazionale, che vede il tasso fisso scelto da quasi il 75% dei richiedenti.

Attraverso il mutuo i richiedenti di Monza e Brianza hanno cercato, in media, di finanziare il 65% del valore dell’immobile.

Luce e gas

Tra le voci di spesa che incidono maggiormente sulle tasche dei cittadini ci sono quelle legate all’energia e al gas. Prendendo a campione i consumi medi di una famiglia di tre elementi residente in provincia di Monza e Brianza, Facile.it ha stabilito che, nel corso del 2017, i costi annui sostenuti per l’energia elettrica sono stati pari a 405,40 euro (+13,2% rispetto al 2016), mentre se si guarda al gas la cifra sale a 955,70 euro (+1.7% se confrontato con il 2016). Voci di spesa che, secondo le previsioni del comparatore, a causa degli aumenti delle tariffe energetiche, potrebbero ulteriormente aumentare nel corso del 2018 rispettivamente dell’11% e 5%.

Telefonia

Tra i costi presi in esame da Facile.it ci sono anche quelli legati alla telefonia fissa (voce e ADSL). Dall’analisi è emerso che, nel 2017, la spesa media annua sostenuta dalle famiglie brianzole è pari a 329 euro.

Prestiti personali e cessioni del quinto

Dati interessanti emergono analizzando il rapporto dei monzesi con il credito al consumo. Guardando alle domande di prestito personale presentate nel corso del 2017 tramite i portali Facile.it e Prestiti.it* da utenti della provincia di Monza e Brianza, emerge che i richiedenti hanno cercato di ottenere, in media 10.979 euro, da restituire in 60 rate (5 anni). Un valore inferiore a quello della regione, dove, in media, chi si è rivolto ad una società del credito nel 2017 ha cercato di ottenere 11.129 euro. Quasi il 10% delle domande di finanziamento presentate in Lombardia fanno capo a un abitante di Monza e provincia.

Guardando invece alle sole richieste di cessione del quinto, emerge che in provincia di Monza e Brianza, nel corso del 2017, i richiedenti hanno cercato di ottenere, in media 16.839 euro, da restituire in 102 mensilità (8 anni e mezzo). In questo caso, fanno capo a cittadini della provincia il 10,14% delle richieste presentate in Lombardia.

«Il nuovo Facile.it Store di Monza, situato in Piazza Garibaldi 4, offrirà ai cittadini un’ulteriore opportunità per risparmiare sulle principali voci di spesa familiare. Grazie ad un team di consulenti dedicati, i clienti potranno analizzare i costi relativi a RC auto, mutui, prestiti, luce, gas e ADSL e scegliere i prodotti migliori disponibili sul mercato», ha spiegato Mauro Giacobbe, Amministratore delegato di Facile.it. «L’apertura del nuovo punto vendita rientra all’interno di un più ampio percorso di espansione territoriale che portiamo avanti dal 2017 e che ci vede impegnati nello sviluppo di una rete di Store a marchio Facile.it in tutta Italia, con l’obiettivo di comprendere meglio le esigenze dei clienti e dare la possibilità, anche a un pubblico non ancora abituato a usare gli strumenti di comparazione online, di ridurre le spese.».

(*)

Per i premi RC auto: l’osservatorio calcola il premio di assicurazione RC auto medio e le sue variazioni negli ultimi 12 mesi. Questa ricerca è basata su 110.034 preventivi effettuati a Monza Brianza su Facile.it dai suoi utenti tra il 1 aprile 2017 e il 30 aprile 2018 e i relativi risultati di quotazione prodotti. I dati si riferiscono ai premi forniti dalle compagnie confrontate da Facile.it, disponibili su questa pagina https://www.facile.it/come-funziona.html#compagnie_confrontate.

Per i premi RC moto L’Osservatorio calcola il premio di assicurazione RC moto medio e le sue variazioni negli ultimi 12 mesi. Questa ricerca è basata su 16.026 preventivi effettuati a Monza Brianza su Facile.it dai suoi utenti tra il 1 aprile 2017 e il 30 aprile 2018 e i relativi risultati di quotazione prodotti. I dati si riferiscono ai premi forniti dalle compagnie confrontate da Facile.it, disponibili su questa pagina: https://www.facile.it/come-funziona.html#compagnie_confrontate.

Per i valori sui mutui, è stato analizzato un campione di oltre 1.200 richieste di mutuo presentata da gennaio a dicembre 2017 tramite i portali Facile.it e Mutui.it.

Per i valori sul credito al consumo è stato analizzato un campione di circa 1.000 richieste di prestito personale e 1.300 richieste di cessione del quinto presentate da gennaio a dicembre 2017 tramite i portali Facile.it e Prestiti.it

Roma: Luciano Tonello inaugura “Libero di pensare” con il consenso del pubblico

Scritto da ufficio-stampa il . Pubblicato in Arte, Cultura

Si è inaugurata sabato 28 aprile a Roma, nel prestigioso Piram Hotel**** di via G. Amendola 7 l’attesa mostra personale dell’artista Luciano Tonello, visitabile fino al 26 maggio. Intitolata “Libero di pensare”, l’esposizione è stata organizzata da Salvo Nugnes, presidente di Spoleto Arte e manager della cultura.

Luciano Tonello, vicentino di nascita, dal 1995 ha consacrato la sua vita all’arte, ottenendo notevoli riconoscimenti. Per il pittore l’esposizione “Libero di pensare” nella capitale rappresenta il coronamento di un percorso che nell’ultimo periodo l’ha visto impegnato in numerose mostre organizzate da Spoleto Arte, l’ultima delle quali in corso a Venezia, la Pro Biennale, inaugurata martedì 8 maggio. Non solo, l’artista è stato inoltre insignito del Premio Canaletto e ha ricevuto la dichiarazione critica del prof. Vittorio Sgarbi, che ne elogia lo spirito creativo con queste parole: «Possiede un’innata vis fantastica. L’artista è capace di muoversi con uguale disinvoltura in mezzo a stranianti paesaggi espressionistici dagli impianti strutturali disgregati e dalle vivaci cromie alterate, in una sorta di personale compendio nel quale vengono mescolate le suggestioni provenienti da correnti artistiche quali il Die Brücke – privata però della sua tipica vena aggressiva e polemica – e il Fauvismo, oppure dietro a peculiari invenzioni monocrome o in colori attenuati, che rimandano a precedenti storici d’ambito nordico, da redivivo Bosch dei nostri tempi in salsa veneta».

Per maggiori informazioni è possibile telefonare allo 0424 525190, visitare il sito www.spoletoarte.it o scrivere a org@spoletoarte.it.

Facile.it acquisisce il 60% di Nexus

Scritto da Andrea Polo il . Pubblicato in Aziende, Economia, Italia

Facile.it (https://www.facile.it), comparatore italiano leader nel confronto di prodotti di finanza personale come assicurazioni, mutui, prestiti e conti correnti, ha annunciato l’acquisizione del 60% di Nexus, società specializzata da oltre 16 anni nella mediazione del credito alle famiglie, unica azienda del settore con Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2015.

Dopo i successi ottenuti con la creazione di Facile.it Partner Network –  la rete di intermediari assicurativi di Facile.it nata nel 2012 che ad oggi conta già oltre 2.500 iscritti su tutto il territorio italiano –  e il lancio dei Facile.it Store – negozi su strada aperti in sei città italiane – l’investimento in Nexus mira a rafforzare ulteriormente la presenza del comparatore sul territorio, creando una rete parallela a quella di Facile Partner Network, ma questa volta specializzata nel credito alle famiglie, con particolare focus su mutui per la casa, prestiti personali, cessioni del quinto e prodotti assicurativi connessi al credito.

L’operazione, pari ad un valore di 7 milioni di euro, consentirà di sviluppare forti sinergie di marketing; da un lato i professionisti del network Nexus potranno sfruttare le capacità di marketing e acquisizione online di potenziali clienti di Facile.it e, dall’altro, Facile.it acquisirà un notevole portafoglio di consulenti di grande esperienza e nuovi accordi con Istituti di credito i cui prodotti, fino ad oggi, non venivano confrontati sul sito. Nexus sarà, de facto, il polo aggregante nella distribuzione fisica sul territorio di prodotti di credito per conto di Facile.it e, con effetto immediato, i 130 credit planner nelle fila del mediatore creditizio entrano a far parte della rete di consulenza del comparatore.

«L’ingresso dei professionisti di Nexus nella famiglia di Facile.it», ha dichiarato Mauro Giacobbe, amministratore delegato di Facile.it, «è per noi non solo motivo di grande orgoglio, ma anche stimolo per continuare a crescere come abbiamo fatto in tutti questi anni, offrendo ai consumatori strumenti sempre più efficaci per aiutarli a gestire in maniera corretta i loro budget familiari attraverso l’esperienza e la professionalità dei nostri consulenti».

Angela Giannicola, che in seguito all’accordo con Facile.it diventa amministratore delegato di Nexus e consigliere di Mutui.it, ha dichiarato «L’ingresso nel capitale di Nexus di un partner di così grande valore e successo come Facile.it rappresenta un’opportunità straordinaria nella strategia di crescita e di differenziazione aziendale e, se da un lato garantirà continuità alle strutture preesistenti, dall’altro contribuirà a rafforzarne la capacità competitiva nel mercato con l’obiettivo di raggiungere significative performance qualitative e quantitative. Coniugare un comparatore ad una rete di professionisti sul territorio, condividendo valori, competenze, tecnologia ed eccellenza operativa, sarà per la comunità degli stakeholder, e dei consumatori in particolare, elevata garanzia di trasparenza e competitività dell’offerta e dei servizi. ».

Come già avviene per Facile.it Partner Network e i Facile.it Store, la rete di Nexus non va a sostituirsi al canale online, ma si affianca ad esso offrendo così un’ulteriore opportunità di risparmio ai consumatori cui viene data la possibilità di rivolgersi a professionisti dedicati operanti in diverse aree del Paese.